Calcolo del contributo


Nell’avviso vengono elencate le unità immobiliari chiamate alla contribuzione, distinte in “TERRENI” e “FABBRICATI”, ed il relativo contributo dovuto. Tale contributo è così determinato:
Per i TERRENI: Rd x IIMU x IOM x IBI x IEff x Aliquota

in cui: Rd= Reddito dominicale; IIMU = Coeff IMU, IOM= indice di omogeneizzazione tra redditi dominicali e Rendite Catastali; IBI=Indice beneficio idraulico; IEff= Indice di efficienza; Aliquota relativa al Macrobacino di appartenenza; Per i FABBRICATI: RC x IIMU x IBI x IEff x IAbb x Aliquota

in cui: RC= Rendita catastale; IIMU = coeff IMU; IBI =Indice beneficio idraulico; IEff = Indice di efficienza; IAbb = indice di abbattimento per Zona servita da Servizio Idrico Integrato; Aliquota relativa al Macrobacino di appartenenza;

I dettagli relativi agli indici sopra menzionati sono presenti nel Piano di Classifica vigente, il cui testo è integralmente disponibile nel sito dell’Ente.